Opzioni Forex, buone sorprese dalla produzione industriale

investimenti--400x300

Sono sicuramente positivi, sorprendono al rialzo le attese di consenso, gli ultimi dati sulla produzione industriale di novembre per zona euro e per l’Italia. Le statistiche a disposizione affermano infatti che accelera a +0,7 per cento su base mensile l’output per le imprese domestiche dopo che la variazione di ottobre è stata rivista al rialzo da +0,0 per cento a +0,1 per cento, contro attese di +0,2 per cento. In termini di contributi settoriali, i miglioramenti sono diffusi a tutte le principali componenti, con produzione di beni intermedi in aumento per il secondo mese consecutivo a +1,1 per cento, accompagnata da incrementi anche per l’energia e i beni capitali che hanno aiutato a compensare la contrazione di -0,9 per cento su base mensile registrata per i beni di consumo.

Su quali indici si può investire con 24Option?

logo_24option_large

Tra i principali punti di merito che 24Option può annoverare e condividere con la propria utenza, vi è naturalmente la possibilità di poter investire su centinaia di diversi asset e, all’interno di essi, tantissimi indici azionari che riusciranno certamente a soddisfare i vostri desideri e le vostre strategie di trading.

Forex USD, nuove buone dal lavoro USA

lavoro-usa

Continuano ad inanellarsi le buone notizie provenienti dal mercato del lavoro a stelle e strisce. Nel corso degli ultimi giorni è stato confermato che a partire già da questo mese di gennaio, il salario minimo verrà alzato in 19 stati, fra cui la California, New York, Massachusetts, Washington, Arizona, Colorado. Alcuni di questi aumenti sono stati votati con specifiche proposizioni elettorali l’8 novembre, altri derivano invece da meccanismi di indicizzazione. In alcuni altri stati ci saranno aumenti che entreranno in vigore nel corso del 2017. Le variazioni del salario minimo contribuiranno a sostenere la moderata accelerazione salariale prevista per il 2017, e i cui effetti potrebbero già essere tangibili al termine del primo trimestre dell’anno in corso.

Yen, riunione BoJ chiusa senza sostanziali novità

risk off

La riunione della Bank of Japan si è recentemente conclusa senza particolari novità per la strategia di politica monetaria del Paese: la Banca centrale giapponese manterrà il controllo della curva, con obiettivi sui tassi a breve a -0,1 per cento e sui tassi a 10 anni a 0 per cento e contemporaneamente proseguirà con gli acquisti di titoli in linea con le indicazioni delle riunioni precedenti.

Dollaro ai massimi da 14 anni

dollaro-perde-terreno-su-euro

Sul mercato dei cambi il focus della settimana entrate rimarrà sul dollaro statunitense, che recentemente è salito ai massimi a 14 anni nei confronti del paniere delle principali divise internazionali, a seguito del meeting dela Federal Reserve dello scorso 14 dicembre che, oltre ritoccare verso l’alto il costo del denaro di 25 punti base, ha scelto di rivedere al rialzo le proprie proiezioni sul numero di rialzi dei tassi dell’anno prossimo. Come noto, infatti, l’istituto monetario statunitense ha scelto di rivedere da due a tre i rialzi dei tassi di interesse proiettati, anche se la situazione ci sembra essere sufficientemente aleatoria dal prendere con la dovuta cautela gli auspici dell’istituto di Yellen.

Euro, ecco la reazione post-referendum

calendario-macro

Dopo il piccolo rimbalzo della settimana scorsa, che aveva riportato l’euro da 1,05 a 1,06 EUR/USD, la moneta unica ha aperto la settimana al ribasso toccando un nuovo minimo a 1,0506 EUR/USD a causa dell’esito del referendum costituzionale italiano che ha visto una netta vittoria del no, a 59,11 per cento contro 40,89 per cento dei si. Il premier Renzi ha annunciato le dimissioni, che presenterà formalmente questo pomeriggio.

Come funziona l’accademia video di AnyOption

anyoptionopzionicall

Più volte sul nostro sito abbiamo ricordato quanto sia importante cercare di curare la propria formazione da trader, e fare in modo che le stesse iniziative formative non abbiano mai fine: il segreto principale del buon trader è infatti quello di curare le proprie competenze e le proprie capacità, arricchendole ogni giorno di un tassello che andrà poi a comporre il globale mosaico delle proprie skills.

Forex USD, cosa ci comunicano i verbali FOMC di novembre

investimenti--400x300

I verbali della riunione del FOMC di novembre, pubblicati nella serata di ieri, confermano che, anche prima delle elezioni presidenziali che hanno visto la vittoria di Donald Trump, il Comitato di politica monetaria della Fed era ampiamente favorevole a un rialzo dei tassi in tempi ravvicinati. La valutazione dello scenario era generalmente positiva, con “una sostanziale maggioranza” che riteneva i rischi “circa bilanciati” e alcuni che invece giudicavano ancora presenti rischi verso il basso legati alle risorse inutilizzate sul mercato del lavoro.