Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Come funziona il prelievo dei fondi su IqOption

Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Per il prelievo dei propri fondi dal conto di trading, è necessario compilare un’apposita domanda che permetterà il trasferimento dei capitali selezionati sul proprio conto corrente o sulla propria carta di credito. Il modulo è accessibile dalla sezione del prelievo dei fondi dalla pagina personale, e prevede la scelta di uno dei sistemi di pagamento indicati sul sito web del broker, fornendo quindi tutti i dati necessari per poter permettere ai consulenti di IqOption di poter processare correttamente la richiesta.

Una volta che la domanda di prelievo è stata inoltrato, la stessa sarà etichettata con lo status “Domanda”. Quando invece la domanda passa nello stato di elaborazione da parte di uno dei consulenti del broker, si ottiene lo stato “In processo”. Dopo aver ricevuto lo stato “In processo”, i fondi verranno sottratti dal conto di trading e inviati al sistema di destinazione che il cliente di IqOption avrà indicato nell’apposita pagina: infine, quando i fondi saranno spediti, la richiesta otterrà lo status di “Elaborata”.

Per quanto concerne le tempistiche, le domande di prelievo dei fondi da parte di tutti i clienti del broker vengono elaborati a turno dai consulenti del settore finanziario del broker. In linea di massima, gioverà ricordare come il termine di elaborazione della domanda di prelievo dei fondi sia pari a 3 (tre) giorni lavorativi. I termini potrebbero tuttavia non essere rispettati in maniera stringente, considerato che nel suo regolamento il broker ammette possibilità incrementi di tali tempistiche, con l’obbligo contestuale – però – di notificare al Cliente l’aumento dei termini tramite uno dei metodi di comunicazione che l’utente ha indicato al momento della registrazione al portale.

Infine, si ricorda che il cliente ha la responsabilità totale per l’accuratezza e la veridicità dei dati indicati nella domanda di prelievo, e che il prelevamento dei fondi potrà essere effettuato solamente nel pieno rispetto dei requisiti che vengono utilizzati per l’immissione dei fondi sul conto di trading dell’utente. Nelle ipotesi in cui il broker non sia in possesso di tutti gli elementi informativi che il cliente dovrebbe comunicare, il titolare del conto di trading sarà avvisato con specifica comunicazione nella quale sarà lui richiesto di intervenire attraverso apposite azioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *