Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Come stabilire i target di profitto con le medie mobili

Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

bande di bollinger

Il fattore determinante nell’attività di trading, che favorisce il successo nel lungo periodo, è senza alcuna ombra di dubbio il money management. Questa disciplina si compone di due branche fondamentali: il risk management e il position sizing.

Nel primo caso è necessario che il trader stabilisca la gestione della posizione prima di entrare sul mercato, fissando lo stop loss e il take profit. Nel secondo caso bisogna capire quanto investire in ciascun trade. La gestione del rischio è sicuramente decisiva per sopravvivere finanziariamente nel lungo termine e per generare profitti. Tuttavia, una delle massime del trading è quella di lasciar correre i guadagni il più lungo possibile.

Come facciamo a capire quando uscire da una posizione vincente? Spesso capita di farlo troppo presto, altre volte troppo tardi. L’uscita ottimale da un trade è fondamentale per generare extra-profitti. Un supporto importante in questa attività decisionale arriva dall’analisi tecnica e in particolare dagli indicatori del trend più noti: le medie mobili.

I trader possono individuare un’area di profitto utilizzando una media molto seguita dagli investitori istituzionali, ovvero la Ema200, che altro non è che la media mobile esponenziale a 200 periodi. Chi lavora sui grafici giornalieri potrà stabilire così una target area sui livelli attesi della Ema200. Questo discorso ha maggiore significatività quando sono in corso forti rally del mercato, successivi a una fase interlocutoria o comunque caratterizzata da un movimento dei prezzi nella direzione opposta al trend corrente.

target di profilo

Se osserviamo il grafico giornaliero in alto riferito al mercato dell’argento spot (Xag/Usd), possiamo notare la presenza di un robusto rally delle quotazioni che in meno di un mese è passato da area 19,5$ a oltre 25$. Seguire trend del genere può essere entusiasmante, ma spesso capita di prendere profitto troppo velocemente. Il trucco sta nel chiudere la posizione solo quando si forma un segnale di inversione, nella fattispecie evidenziato da una candela di esaurimento del trend sulla Ema200. Questa media funge da supporto dinamico o da resistenza dinamica, come in questo caso. E’ un ostacolo tecnico molto difficile da superare, quindi potenzialmente un ottimo punto di uscita dal trade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *