Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

E’ consigliato acquistare oro? Ci sarà un trend ribassista?

Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

trend ribassista oro

Morgan Stanley e Barclays, secondo le loro previsioni, consigliano di puntare al ribasso sul metallo giallo che, negli ultimi anni, ha dato non poche rogne per gli investitori che si aspettavano non certo le fiammate e picchiate improvvise delle quotazioni. L’oro è sempre stato il classico bene-rifugio, dal prezzo stabile.

Gli investitori che volevano in portafoglio qualcosa che tenesse valore nel tempo non facevano che diversificare gli investimenti impiegando risorse finanziarie in oro fisico o in titoli pubblici.

Oggi, è cambiamento di tendenza: le azioni e le small caps vengono viste con occhi diversi dagli investitori che fuggono dai classici “Investimenti sicuri”.

L’oro continua il calo delle quotazioni. Nell’ultima seduta ha ceduto terreno per il -0,27% piazzandosi a 1292,8 dollari all’oncia.

l’Oro scenderà?

Secondo Morgan Stanley, terminata l’escalation Ucraina ed una volta consolidatasi la fase di slittamento transitorio della Fed verso la fine dell’accomodamento monetario e del sostegno del debito estero, il metallo giallo avrà un trend ribassista che potrà raggiungere anche 1 dollaro all’oncia. Tale discesa delle quotazioni partirà dal trimestre in corso, sino a sfiorare quota 1,25 e così continuerà, a piccoli intervalli, di trimestre in trimestre (1,18; 1,15; 1).

Per quale motivo, Morgan Stanley ha così formulato le previsioni sull’oro? In ragione delle ultime dinamiche sulla domanda e sull’offerta. Sembrerebbe che gli investitori si stiano disfacendo del metallo giallo, piazzando vendite allo scoperto sui contratti.

Oppostamente ci si attende per il dollaro Usa che, in base ai classici delle correlazioni, è negativamente correlato con il metallo giallo (all’aumentare del prezzo dell’uno, diminuisce il prezzo dell’altro).

Doctor Doom consiglia di acquistare oro

Quella dell’economista Marc Faber, conosciuto come Doctor Doom, è più una presa di posizione nei confronti della Fed, di cui non apprezza le politiche monetarie, al punto da invitare gli investitori a lasciare tutti gli altri asset di mercato e puntare direttamente sull’oro fisico, detenendolo, però, fuori dagli Usa.

Crede che il metallo giallo è l’unico che possa stabilizzare il valore degli investimenti e tutelare da un’eccessiva volatilità dell’economia finanziaria e di borsa, sicuramente condizionata dalle variabili istituzionali (politica dei governi e delle istituzioni).

Non bisogna dimenticare, però, al di là del mercato nero del metallo giallo, che anche quest’ultimo è fortemente legato alle variabili istituzionali, da quando è utilizzato come riserva valutaria e come collaterale o garanzia. Anzi, la forte domanda e parallela offerta delle istituzioni (in particolare, la Cina con una riserva di dollari particolarmente di rilievo, al punto da mettere in difficoltà la politica Usa – tra i primi consumatori di oro) ha inciso non di poco sull’instabilità delle quotazioni.

E così, la Cina nelle sue trattative con lo Zimbabwe, ha deciso di finanziare tale economia, chiedendo come collaterale niente di meno che i ricavi sulla vendita del metallo giallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *