Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Essere uno “scalper” nel Forex. In cosa consiste?

Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

scalper trading

Uno scalper, nel mondo del forex, è colui che preferisce di gran lunga, valutare, attraverso vari strumenti e strategie, il trend direzionale dell’indice preso in considerazione (ad es. tasso di cambio, molto usato nel Forex per scommettere sul pair di valute).

Quindi, adotterà strategie veloci, solitamente di logica similare all’intra-day ma in istanti temporali massimali di 1 minuto, e deciderà l’ingresso sul mercato basandosi o sull’osservazione dei piccoli balzi e delle fasi laterali dell’indice (scalping following), o delle parti alte (max) e basse (min) del suo andamento.

Chiaramente, a seconda che dietro allo scalping vi sia o meno uno studio preventivo (ciò dipende anche dalla propria cognizione di mercato), lo scalper può entrare in orizzonti ben definiti (scalping tattico) o in continuazione nei periodi di calma da disturbi transitori o rumori (scalping adattivo).

Solitamente, rispetto al trading tradizionale, lo scalper fa più operazioni simultaneamente.

Anche gli “scalper” del forex hanno stili operativi differenti (soggettività dello scalping), al di là dell’utilità oggettiva di alcuni strumenti ed indicatori comunemente usati nell’analisi tecnica per individuare il trend direzionale.

I presupposti per poter effettuare lo scalping.

Non tutte le piattaforme “Over The Counter” accettano o agevolano lo scalper, in quanto un alto volume di transazioni effettuate nell’ordine di qualche minuto potrebbe destabilizzare la piattaforma stessa, se non adattata a tale profilo di utenza (scalper).

Vediamo, in sintesi, i concetti fondamentali alla base dello “scalping”:

1)    Cosa può incidere notevolmente sulla precisione dello scalping ? Il pair, preso in considerazione, non deve mostrare grandi scostamenti (spread basso, ovvero inferiore a 3 pips).

2)   L’altro elemento, non meno importante, visto che lo scalping richiede l’effettuazione simultanea di più short e long con contestuale chiusura (in gergo tecnico:tick), è la presenza di una quantità rilevante di dotazione di fondi. Nel caso non vi sia questa possibilità, non rimane che il rischioso effetto-leva.

3)    Dato che si opera su guadagni non consistenti (target di un numero limitato di pips; max:10 per ogni operazione), la volatilità del trend è estremamente importante.

4)   Bisogna avere un livello di informazioni sufficienti sul pair quotato preso come riferimento. Capire quali sono i principali andamenti direzionali del trend. Quindi, un po’ di analisi tecnica, malgrado le diverse preferenze di approccio, è propedeutica.

5)    Bisogna capire se le regole del gioco proposte (ad es. piattaforma virtuale seleziona in mercati Over The Counter) siano ideali. Lo stop loss può non essere necessario (approccio intuitivo basato sul following-scalper), soprattutto se automatico o scelto dal broker, in quanto può essere di ostacolo per lo scalping che si basa sulle microtendenze e sulle tattiche veloci. Meglio, in ogni caso, che sia stesso lo scalper a sceglierlo.

Lo scalper ha bisogno di operare intra-day e quindi la piattaforma su cui opera deve essere disponibile 24h full time. E’ altrettanto importante che non vi siano dei tempi preliminari per processare l’ordine che deve essere istantaneo, così come l’assenza del re-quote dei prezzi.

Abbiamo, così, sintetizzato, in linea di massima, quali sono i principali punti che accomunano gli scalper, fatto salvo alcune legittime varianti di stile, mentalità ed approccio tecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *