Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Finmeccanica “to buy”. Spieghiamo meglio il testa e spalle

Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

previsioni finmeccanica

Ormai non ci sono dubbi. Finmeccanica, nella seduta di oggi (23/06/2014), con un trend positivo del 2,75% ha completato il testa spalle rialzista. Pertanto, puntate al rialzo per chi si muove sul binario, sul fronte degli evidenti segnali “to buy”, come risulta dall’analisi tecnica del titolo. E ciò vale anche per chi vuole investire nel titolo per tenerlo in portafoglio, ma da tale punto di vista bisognerebbe soffermarsi sulle prospettive di rendimento e di solidità aziendale di Finmeccanica.

Chiariamo, in sintesi, alcuni passaggi che sono alla base della constatazione effettuata.

Innanzitutto, che cosa è il “Testa e Spalle”?

E’ una figura di inversione che si disegna sul grafico, a partire dall’osservazione dell’andamento delle quotazioni di mercato. Affinché sia rialzista, devono esserci 3 minimi consecutivi, immediatamente seguiti dalla tendenza al rialzo dei prezzi. E’ quanto è stato colto dall’osservazione della dinamica di mercato del titolo Finmeccanica. Sostanzialmente, la parte centrale che è il punto di minimo più accentuato (caratterizzato da un’intensità rialzista più accesa) è detta “testa”. Le spalle sono gli altri 2 minimi. L’ultima spalla segna il momento di ingresso sul mercato, in quanto i prezzi torneranno a salire.

E’ sufficiente per il “Testa e Spalle” analizzare i prezzi?

No, utile è anche ritracciare il movimento dei prezzi. Come possiamo fare? La successione di Fibonacci ci permette di cercare di quantificare le previsioni future sull’andamento dei prezzi, tenendo conto della distanza tra un’inversione di tendenza ed un’altra e di altri fattori (ad es. la reattività dei prezzi al rialzo). Per comodità, si traccia la “neckline” (linea del collo) che, in pratica, congiunge, tramite una linea orizzontale, i massimi relativi intermedi.

Una cosa che non dobbiamo trascurare, inoltre, per non incorrere nella “trappola” effimera del dubbio (sarà una vera figura di inversione?) sono i caratteristici volumi di transazione che passano da momenti di euforia nel primo testa e spalle con la presenza di “mani forti”, sino ad affievolirsi in prossimità del trend rialzista, tracciato a partire dalla “spalla” destra. Quindi, il rialzo, tipicamente, sarà inferiore a quello verificatisi al primo “testa e spalle”, e sempre che non vi sia un consolidamento del transato tanto forte da provocare una dinamica esplosiva dei prezzi.

Torniamo al nostro titolo Finmeccanica ed alle previsioni rialziste (long o “to buy”) per specificare meglio i target quantitativi attesi. Tali previsioni dovrebbero essere abbastanza affidabili, in quanto non sono effettuate “last minute” ma il “tracciamento” dei prezzi è iniziato dalla seconda metà di aprile.

Oggi (23/06/2014 – 17:44) quota a 6,90. Si è verificata, pertanto, la rottura del livello di resistenza dinamico, fissato a 6,72. Se tutto dovesse confermarsi, come ci sembra, potremmo attenderci un rialzo delle quotazioni di Finmeccanica sino a 7,90. Non ci sono i presupposti “tecnici” per l’affondo delle quotazioni. Per maggiore sicurezza, attendiamo che i prezzi superino l’area dei 7 circa. Siamo, così, pronti ad entrare sul mercato, in rialzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *