Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Il diario di trading: una scelta vincente

Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Solo pochi trader lo fanno e senza dubbio rientrano nella sfera dei professionisti del trading e della schiera dei vincenti. Sono coloro che tengono un diario di trading, nel quale annotare con cura tutte le operazioni effettuate quotidianamente sul mercato. Questa prassi è così importante, che può risultare un fattore determinante per il successo o il fallimento di un trader. Tuttavia, resta inspiegabilmente una pratica molto sottovalutata. Se si ha intenzione di diventare un trader di successo, tenere un diario di trading è un fattore imprescindibile.

Essendo il trading online una vera e propria attività imprenditoriale, con tanto di costi e ricavi, non tenere un diario di trading e comunque un bilancio della propria attività non può che condurre al fallimento nel lungo periodo. Le speranze di successo sono prossime allo zero. Se, quindi, non si effettua ancora questa pratica, è meglio darsi una mossa e iniziare subito. Ma perché è così importante tenere un diario di trading?

Innanzitutto avere una serie storica delle operazioni effettuate consente di capire con precisione tutti gli errori che si commettono quando si fa trading. Senza misura non esiste miglioramento, per cui i dati della nostra operatività ci consentono di capire gli errori, conoscere meglio chi siamo, in quale punto del percorso ci troviamo e da che parte ci stiamo dirigendo. Se si individuano subito gli errori più frequenti, si potrà aggredire il problema ed evitare perdite inutili in futuro. Analizzare i propri errori è un esercizio noioso e poco confortante, ma sarà senz’altro ciò che potrà cambiare per sempre (e in meglio) la vita di un trader.

Si possono quindi realizzare una serie di fogli di lavoro, in word o excel, sui quali annotare tutti gli elementi distintivi dell’operazione e magari allegare anche il grafico del trade effettuato. Poi si può inserire una serie di informazioni relative agli errori più comuni, come ad esempio “ingresso ritardato” o “liquidazione prematura”. In questo modo si capirà qual è l’errore che si commette più spesso e si potrà lavorare subito per eliminarlo dall’operatività quotidiana.

BROKER SCELTO PER VOI

Optionweb consente di fare trading con opzioni binarie a 30 minuti


optionweb-logo

– Broker regolamentato
– Piattaforma professionale
– Primo trade gratuito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *