Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Le opzioni binarie one touch: alternativa rischiosa?

Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

opzioni binarie tocca o non tocca

Le opzioni binarie one touch, rappresentano una alternativa alle classiche opzioni binarie, con maggiori vantaggi dal punto di vista dei guadagni, ma anche di maggiori rischi. Vediamo quali elementi principali e caratteristiche.

Le Opzioni one touch, chiamate anche semplicemente touch o in italiano tocca / non tocca, qualcuno le traduce anche con il termine un tocco, si presentano con scadenze con maggiore intervallo di tempo per definire le previsioni sul prezzo rispetto alle classiche opzioni binarie.

Si tratta di opzioni binarie con una cadenza periodica nettamente superiore alle classiche opzioni Alto/Basso che hanno generalmente tempi massimi di 60 minuti, o le opzioni binarie 60 secondi.

Nelle one touch, viceversa, è possibile avere a disposizione una cadenza settimanale. Alcuni broker offrono questo strumento tutti i giorni, come 24option, mentre altri broker solo nel fine settimana, quando il mercato è chiuso (così anche la scadenza è posticipata nella successiva settimana). Alla scadenza di questo arco di tempo, se il prezzo tocca la quota stabilita in precedenza, si concretizzerà un elevato guadagno.

Alcune precisazioni sulle opzioni One touch

Alcuni broker differenziano le opzioni one touch dalle touch ad alto rendimento. La prima tipologia paga rendimenti standard, quindi compresi tra il 70 e l’85%. Queste percentuali basse dipendono dal fatto che il trader può decidere se scommettere su tocca (si vince se il prezzo del bene tocca il prezzo obiettivo fissato dal broker), oppure su non tocca (il trader vince se il prezzo non tocca il prezzo obiettivo fissato dal broker).

Il prezzo obiettivo non è difficile da raggiungere, quindi le probabilità che ciò accada sono in linea di massima identiche all’ipotesi che il prezzo obiettivo non venga toccato.

Nelle opzioni touch ad alto rendimento invece, il prezzo obiettivo fissato dal broker è molto più difficile da raggiungere. Questo perché il broker è disposto a pagare percentuali maggiori, si parla in generale del 250-600%.

Previsioni più difficili sulle previsioni di prezzo rispetto alle classiche opzioni

Le opzioni one touch, prevedono la definizione di un prezzo standard, deciso dallo stesso broker e che possono essere maggiori o minori rispetto al prezzo attuale. Per ottenere un guadagno è sufficiente superare il prezzo, ma ovviamente alla scadenza fissata dalla opzione stessa.

Tuttavia, mentre nel caso delle opzioni 60 secondi è possibile provare ad attuare delle previsioni in maniera più immediata, investendo su un trend con un andamento facile da definire e che difficilmente attuerà dei cambiamenti in un tempo così breve, nelle one touch è necessario una più attenta valutazione e studio dell’asset, in questo caso viceversa le suddette previsioni sono molto più difficili da eseguire.

Tale difficoltà rende le opzioni touch maggiormente utilizzabili da Trader professionisti, con alla base conoscenze specifiche, per definire le probabili dinamiche del mercato ed intervenire nello stabilire degli andamenti attorno ad una precedenza scadenza.

Alti rischi e alti guadagni: pro e contro delle opzioni binarie one touch

Le opzioni one touch presentano in generale gli stessi rischi delle altre tipologie di opzioni binarie, e come accennavamo una maggiore difficoltà previsionale, cioè maggiore difficoltà di chiudere in profitto l’operazione, ma anche dei forti guadagni rispetto alle classiche opzioni binarie.

Può infatti accadere che il valore impostato dal broker venga ampiamente superato, in questo caso si otterrebbe un guadagno anche del 600%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *