Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Occhi puntati sull’Indonesia per il Forex

Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

forex indonesia

Sembrano essere buone le prospettive per l’economia indonesiana, come emerge dall’analisi dei recenti indicatori di riferimento del comparto azionario.

Tra questi, miglioramenti non trascurabili per l’indice Jakarta Stock Exchange Composite. Con le previsioni per la rupia indonesiana, in rapporto con le altre valute principali, si propende per pronosticare un suo apprezzamento.

L’Indonesia. I segnali rialzisti

Vediamo quali possono essere i fattori alla base di uno spunto ribassista (la valuta base non è la Rupia Indonesiana e quindi puntare sul suo apprezzamento vuol dire puntare short sul tasso di cambio) nell’apertura di posizioni di trading per il contesto Indonesia:

  • La dinamica dei tassi di cambio; stiamo assistendo dai primi mesi del 2014 ad una graduale riduzione dei livelli del cambio Dollaro Usa/Rupia Indonesiana (IDR), con un leggero rientro nell’ultimo mese anche per effetto della maggiore percezione del rischio sul fronte instabilità politica. Certamente, è complice anche la debolezza del dollaro che sembra a tratti riprendere un po’ di terreno negli ultimi mesi, a sprazzi, sull’onda dei principali market movers. Il cambio USD/IDR è partito da livelli pari, ad inizio anno 2014, a 12179,9987 per poi risollevarsi sino a 11429,0497 (quotazione al 19/04/2014), in leggero aumento rispetto al minimo di chiusura mensile Dollaro Usa/Valuta Indonesia, pari a 11291,3702 (quotazione al 09/04/2014). E’ possibile, e non negabile, che i livelli del cambio continuino a variare a favore della rupia.
  • L’indice principale di riferimento per l’azionariato (Jakarta Stock Exchange Composite) è nella seduta del 17/04/2014 aumentato di ben 24 punti percentuali (+ 0,49). Risultati di rilievo anche per gli altri indicatori (LQ 45, Kompas 100, Jakarta Islamic).
  • Un interessante sprint dal settore delle materie prime e delle commodities per il caffè arabico che mostra una flessione del prezzo di ben 8 punti percentuali. Ma ciò, solo a titolo di completezza non riguardando soltanto lo scenario Indonesiano.

Non si consiglia di puntare su una singola azione dello scenario di borsa Indonesia, in quanto il comparto azionario non mostra un andamento uniforme (alcune azioni, in perdita di terreno ed altre con miglioramenti delle attese). Gli indici benchmark potrebbero fare al nostro caso.

Se si dovesse scegliere un Etf (ad es. Lyxor Ucits Etf Msci), è da valutare sempre il rischio di cambio a seconda del rendimento da conversione (se in euro, potrebbe convenire di meno di fronte alla maggiore forza relativa dell’euro anche se un lieve apprezzamento della Rupia Indonesiana ha finito con il concernere anche l’Euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *