Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Opzioni binarie coppia

opzioni pair coppia

Le opzioni binarie coppia sono un’altra tipologia di trading binario molto interessante, che consente al trader di effettuare una scommessa sul rapporto (ratio) di due asset. In pratica non si effettua il solito investimento sull’andamento della direzione di un singolo asset, bensì si mettono a confronto le performance di due asset.

Ciò vuol dire che il trader, per far sì che l’opzione scada in-the-money, dovrà avere la capacità di prevedere quale asset della coppia scelta avrà una performance migliore o peggiore rispetto all’altro. Un prodotto innovativo e rivoluzionario.

Attualmente esistono due differenti tipologie di opzioni di coppia:

  • Opzioni pair fisse
  • Opzioni pair fluttuanti

Opzioni Pair Fisse

Nelle Opzioni Pair Fisse, la data di inizio del confronto tra la migliore performance dei due asset prende avvio dal momento in cui l’opzione è stata comprata (momento in cui si apre la posizione), e si conclude al termine di scadenza fissata. Facciamo subito un esempio:

Ipotizziamo la coppia BT / Vodafone  e chiediamoci quale dei due titoli avrà una performance migliore ad una data scadenza. La scadenza da scegliere ha un range molto elevato, si va dalle scadenze molto brevi, ovvero 10, 15, 30 o 60 minuti, a scadenze davvero lunghe come 90 o 150 giorni.

Se prevediamo che Vodafone avrà una performance migliore, apriamo una posizione e puntiamo da 20$ a 600$ su Vodafone. I payout sono generalmente del 82%. Se alla scadenza (nel nostro esempio abbiamo scelto 60 minuti) Vodafone avrà una migliore performance, guadagneremo l’ 82% della somma scommessa. Per esempio, investendo 100$ guadagneremo 182$.

Come vedete dall’esempio, la barra che segna la scadenza dei 60 minuti è ancora vuota, questo perché il momento in cui inizia il termine di scadenza prende avvio dal momento in cui viene aperta la posizione, e noi ancora non abbiamo acquistato alcuna opzione.

opzioni pair fisse

Opzioni Pair Fluttuanti

Nelle Opzioni Pair Fluttuanti la data di inizio del confronto della performance è fissata indifferentemente dalla data di avvio del tuo trade (diversamente dalle Opzioni Pair Fisse, dove parte dal momento in cui si apre una posizione). Questo significa che potrai acquistare un’opzione pair fluttuante anche dopo la data di inizio del confronto della migliore performance.

Vediamo anche in questo caso un esempio:

Ipotizziamo ancora una volta la coppia BT / Vodafone. Come notate, la data di inizio è fissata per giorno 14/04/2014 alle ore 09:00. Adesso sono le ore 13:00 di giorno 14, quindi il confronto è già iniziato da 4 ore circa. La data di scadenza invece è giorno 17 di Aprile alle ore 17:40. Il payout in questo caso non è pari all’82% per entrambi i beni perché le probabilità che un asset prevalga sull’altro sono differenti.

Dopo circa 4 ore infatti, BT ha una performance negativa di circa il -1,2%/-1,3%, mentre Vodafone, sebbene abbia pure una performance negativa, si trova a circa -0,5%. Allo stato attuale, è più facile che prevalga Vodafone su BT che viceversa, ecco spiegato il perché del 109% di payout per BT e del 40% per Vodafone.

opzioni pair fluttuanti

 

La piattaforma più conosciuta che consente di effettuare simili investimenti è stockpair, specializzata proprio nelle opzioni binarie di coppia, mentre poi vi sono altri broker, come Banc de Swiss, che tra le proprie alternative offre anche le opzioni di coppia.

Come spiega anche stockpair nell’informativa presente sul proprio sito, se si vuole eseguire un trade positivo con le opzioni binarie coppia bisognerà prevedere quale asset della coppia prescelta avrà la performance migliore in un certo periodo di tempo. E’ quindi una vera e propria comparazione delle prestazioni dei due asset messi a confronto.

La scadenza temporale è in genere piuttosto estesa, visto che si va dai pochi miniti, a parecchi mesi. Il trading binario fatto sulle “coppie” di asset è una soluzione innovativa per ricercare profitti attraverso le correlazioni tra attività diverse.

Differenza tra opzioni pair fisse e fluttuanti

I due esempi sopra, dovrebbero essere sufficienti a farti comprendere la differenza tra opzioni binarie di coppia fisse, ed opzioni binarie di coppia fluttuanti. Se invece non fosse così, qualche ulteriore delucidazione potrebbe aiutarti a capire.

Perché stockpair distingue tra opzioni fisse ed opzioni fluttuanti?

Le opzioni pair fisse pagano un rendimento fisso, in genere del 82% per l’uno o per l’altro asset. Il motivo di un payout fisso dipende dal fatto che prima dell’inizio del confronto, ai due titoli viene assegnata identica probabilità di vittoria.

Il confronto della performance tra due asset prende avvio solo ed esclusivamente dal momento in cui si decide di acquistare l’opzione, e si conclude all’ora e nel giorno stabilito per la scadenza. Il confronto viene effettuato rapportanto l’andamento di un titolo all’andamento dell’altro titolo. Prima dell’acquisto dunque, i due asset non sono posti sullo stesso piano.

Le opzioni pair fluttuanti invece, pagano un rendimento che cambia con il trascorrere del tempo, ecco perché fluttuanti. Il rendimento cambia con il trascorrere del tempo perché il confronto della performance tra i due titoli prende avvio prima dell’apertura della posizione da parte del trader.

Se ad esempio la data di scadenza è fissata in 7 giorni, il trader può acquistare l’opzione anche al sesto giorno ed attendere un solo giorno di scadenza. Dopo 6 giorni, è possibile che un titolo abbia una performance diversa rispetto all’altro titolo, quindi, il titolo con la performance migliore avrà un payout più basso, mentre quello con la performance peggiore avrà un payout più elevato.

Il valore del payout dipenderà dalla differenza di performance e dal tempo che residua alla scadenza. E’ normale che se la performance di un titolo è nettamente migliore di quella dell’altro titolo, e il tempo di scadenza residuo è limitato, il payout del titolo migliore sarà molto basso, mentre quello del titolo peggiore particolarmente levato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *